19.4 C
Los Angeles
sabato, Maggio 18, 2024

Naufragio Crotone, Palazzo Chigi: “Tragedia provocata da crimine scafisti”
N

La striscia

(Adnkronos) – Palazzo Chigi "si unisce al cordoglio espresso in Parlamento dal ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, per la tragedia del naufragio di Cutro, ed esprime il suo plauso per l’esposizione puntuale dei fatti" nel corso dell'informativa oggi alla Camera. "In attesa dell’esito delle indagini della magistratura, da tale esposizione è emerso con chiarezza che, al momento della segnalazione di Frontex, l’imbarcazione non presentava problemi di navigazione – si legge in una nota di Palazzo Chigi – Il naufragio non può quindi essere responsabilità della Guardia Costiera né della Guardia di Finanza che hanno operato con correttezza. Come ha sottolineato il ministro Piantedosi, non ci sono state carenze nelle operazioni di soccorso, la tragedia è stata pertanto causata dal comportamento criminale degli scafisti". A Palazzo Chigi c'è stato un incontro "cordiale e concreto" tra la premier Giorgia Meloni e il vicepremier Matteo Salvini: nel corso del faccia a faccia, secondo quanto si apprende, è stato fatto il punto della situazione con particolare riferimento al dossier-immigrazione. È stata confermata piena sintonia, anche in vista di nuovi provvedimenti che saranno all'attenzione del prossimo Consiglio dei ministri di giovedì, fanno sapere fonti della maggioranza che sottolineano la compatezza della coalizione. —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Allergie, dai vestiti colorati ai solari anche la pelle soffre la bella stagione

(Adnkronos) - Non solo pollini, con corredo di starnuti, lacrimazione, naso gocciolante. I primi caldi portano con sé anche...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.