14.6 C
Los Angeles
sabato, Maggio 25, 2024

Giannini (UniPd), ‘necessario sanare problema dell’ipovitaminosi D’
G

La striscia

(Adnkronos) – "E' la prima occasione in cui parliamo tutti insieme, in un convegno composito, del problema dell'ipovitaminosi D, ancora molto importante dal punto di vista quantitativo e con evidenze sempre robuste che questo problema, quantitativamente importante, corrisponde a patologie di vario tipo e genere. Non c'è dubbio che ancora oggi esista la forte necessità di sanare il problema dell'ipovitaminosi D". Così Sandro Giannini, professore di Medicina interna dell'Università di Padova, a margine dello Skeletal Endocrinology Meeting 2023, decimo appuntamento storico e tradizionale dedicato alle malattie dello scheletro, organizzato a Stresa dal Gioseg – Glucocorticoid Induced Osteoporosis Skeletal Endocrinology Group, riguardo la carenza di vitamina D come causa di varie patologie.  Il mese scorso l'Aifa (Agenzia italiana del farmaco) con la revisione della Nota 96 ha modificato le modalità di prescrivibilità a carico del Ssn dei farmaci classificati in fascia A a base di colecalciferolo, colecalciferolo/sali di calcio e calcifediolo per la prevenzione e il trattamento della carenza di vitamina D nella popolazione adulta (maggiore di 18 anni). La nuova Nota 96 "consente il trattamento di pazienti che sono in terapia per l'osteoporosi – sottolinea Giannini – e indica quale sia il livello minimo di vitamina D sierica da ottenersi tramite il trattamento con vitamina D per un beneficio totale dal punto di vista dell'impiego dei farmaci per l'osteoporosi. Tuttavia, lascia aperti diversi punti su cui si dovrà discutere ancora".  —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Salute, Fatale (J&J MedTech): “Al fianco di Sicob per offrire migliori cure al paziente obeso”

(Adnkronos) - "La partnership consolidata che da anni ci vede al fianco della Sicob ha come obiettivo comune quello...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.