19.7 C
Los Angeles
venerdì, Giugno 14, 2024

Borsa Milano affonda, oggi chiude a -2,81%

(Adnkronos) - La Borsa di Milano è...

Al via terzo congresso Enpab ‘il futuro nelle nostre mani’

(Adnkronos) - È la salute, declinata secondo...

Natalità, Gavelli (Danone): “Abbiamo +8% di natalità interna, molto superiore al dato nazionale”
N

La striscia

(Adnkronos) – “Aiutiamo le donne anche economicamente perché la maternità facoltativa da noi viene pagata al 60%. Raddoppiando quello che è il contributo del 30%, previsto dallo stato. Perché il nostro obiettivo è quello che tutte le donne rientrino a lavorare. Insieme a questo vogliamo veramente aiutare anche i padri, dando loro una paternità retribuita al 20%, contro il 10% dello Stato. Parlando di sostegno economico, vogliamo garantire bonus alle donne, anche durante la maternità, che sembra una cosa scontata ma non lo è, cioè dare loro aumenti di stipendi anche quando non lavorano. Questo ha prodotto risultati eccezionali siamo a un +8% di natalità interna, molto superiore al dato nazionale. Insieme a questo abbiamo il 54% di manager che sono donna, il 60% delle nostre promozioni sono state date a donne. Quindi abbiamo sempre voluto dare un modello da offrire alle istituzioni. Si vede che gli impegni economici danno risultati concreti. Per questo abbiamo avuto la visita di due ministre per la famiglia che hanno voluto capire veramente il nostro modello. Noi oggi siamo qui per portare il nostro esempio.” Così Fabrizio Gavelli, Presidente e Ad Danone a margine degli Stati generali della natalità che si è svolto a Roma.  —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Cardiologi: “Cocaina aumenta fino al 23% rischio infarto, Fentanyl spaventa”

(Adnkronos) - Le droghe, anche quelle considerate 'leggere', fanno male al cuore. "Ma soprattutto scatenano le malattie cardiache da...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.