15.9 C
Los Angeles
venerdì, Giugno 14, 2024

SIXT: ricavi record nel primo trimestre 2023
S

La striscia

(Adnkronos) –
SIXT ha conseguito ricavi record nel primo trimestre 2023, confermando così le previsioni positive per l’intero anno.  I ricavi consolidati sono in netto aumento (+19.7%), gli utili consolidati al netto delle imposte ammontano a 33.3 milioni di euro nel primo trimestre 2023, rispetto allo stesso periodo del 2019, SIXT ha una flotta record (+19%).  Un percorso di crescita che ha consentito di raggiungere, sempre nel corso di questi primi mesi del 2023, il fatturato più alto di sempre: con 695,1 milioni di Euro, i continui investimenti e l’aumento del numero delle filiali, ha permesso alla SIXT di raggiungere risultati estremamente incoraggianti.  Una domanda in forte crescita che supera addirittura i livelli pre-Covid, un mercato quello delle auto a noleggio, in grande rispolvero, dove l’attenzione per i prezzi diventa un fattore determinante per conquistare nuove posizioni di mercato e nuovi clienti. Gli utili consolidati al lordo delle imposte (EBT) ammontano a 33.3 milioni di euro nel primo trimestre del 2023, SIXT continua a investire aumentando la sua flotta globale, così a differenza della sue concorrenti dirette, ha saputo espandere la sua offerta superando addirittura il livello raggiunto nel 2019.  Una flotta dominata dai marchi automobilisti premium tedeschi, tra cui BMW, Mercedes-Benz e Audi.
 Nelle sue flotte, notevole è la presenza di veicoli elettrificati MHEV e PHEV, rispetto al primo trimestre del 2022, la quote dei veicoli con questa tipologia di alimentazione, è cresciuta di 9 punti percentuali.  Non a caso la scorsa settimana, SIXT ha lanciato una campagna multinazionale dove viene illustrato il nuovo look del marchio, un’operazione di rebranding basata sullo slogan “Rent Electromobility”. 
Kai Andrejewski, il direttore finanziario (CFO) di Sixt SE: “SIXT ha iniziato brillantemente il nuovo anno ed è sulla buona strada. IInoltre, siamo anche molto soddisfatti dell'andamento del secondo trimestre. Alla luce della continua buona domanda e della situazione positiva delle prenotazioni presso le compagnie aeree e gli hotel, ci aspettiamo uno sviluppo positivo anche per la stagione estiva.
 
Nel frattempo, SIXT sta subendo maggiormente gli effetti degli aumenti dei costi legati all'inflazione e i costi degli investimenti per la crescita accelerata dello scorso anno. Gli aumenti dell'anno 2022 avranno il loro primo impatto completo nel 2023. Oltre a proseguire gli investimenti per la crescita, in particolare nelle filiali esistenti e in quelle nuove, nel personale, nella tecnologia, nel marketing e nella mobilità elettrica, nel 2023 continueremo a concentrarci sull'efficienza e sul grado di attenzione elevato, come abbiamo sempre fatto, per tenere sotto controllo i nostri costi".
  —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Allarme cardiologi: “Cocaina aumenta fino al 23% rischio infarto, Fentanyl spaventa”

(Adnkronos) - Le droghe, anche quelle considerate 'leggere', fanno male al cuore. "Ma soprattutto scatenano le malattie cardiache da...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.