0.6 C
Rome
mercoledì 6 Dicembre 2023
Italiaambiente è partner di Adnkronos

Innovazione, Inps allo Smau di Milano
I

La striscia

(Adnkronos) – Inps ha rinnovato la sua partecipazione allo Smau di Milano, offrendo il contributo che l'Istituto sta dando – in termini di open innovation – al mondo della pubblica amministrazione. Tra le iniziative che hanno coinvolto Inps, quella che ha visto protagonista il direttore centrale della comunicazione Diego De Felice, incentrata sul nuovo portale online, concepito in chiave utente-centrica e vincitore del Premio Innovazione Smau.  De Felice, intervenuto al live show 'Piattaforme e processi digitali sostenibili al servizio della customer journey', ha parlato di un riconoscimento importante “Perché attesta il ruolo di innovazione sociale dell’Istituto. Inps dimostra la sua forte tensione all’innovazione digitale e tecnologica. Il portale ne è un chiaro esempio: l’abbiamo sviluppato con la Direzione informatica dell’Istituto, nell’ambito di un progetto Pnrr”. E proprio sul Pnrr De Felice ha rammentato l’impresa realizzata da Inps: “Abbiamo partecipato a 70 progetti nel biennio 2022/2023 e, come certificato dal Dipartimento della trasformazione digitale, a tre mesi dalla fine dell’anno abbiamo raggiunto tutti i target prefissati”.  Sul riconoscimento è intervenuto anche il dirigente della direzione centrale tecnologia informatica e innovazione Guido Ceccarelli che ha guidato il progetto: "Sono molto felice del premio riconosciuto al progetto Pnrr 'refactoring portale internet' per la completa riprogettazione del sito istituzionale dell’Inps, la cui prima pubblicazione è avvenuta a febbraio 2023 dopo circa diciotto mesi dall’avvio. Si è trattato di un’esperienza innovativa sotto tutti gli aspetti, in cui i cambiamenti hanno riguardato sia la tecnologia che la metodologia di progetto, con un gruppo di lavoro multifunzionale di oltre 60 professionisti, tra risorse interne di diverse aree IT e direzioni Inps, integrate dagli specialisti dei system integrator e del vendor. L’approccio al progetto in modalità agile e con uno specifico focus utente-centrico ha visto il coinvolgimento dell’utenza sin dalle fasi di disegno concettuale, con diversi cicli di rifinitura e una fase di demo pubblica già a dicembre 2022, che ha consentito di ottenere un’importante conferma dai feedback già con il primo rilascio. Questo riconoscimento premia soprattutto il costante e continuo impegno del gruppo di lavoro, che cogliendo l’opportunità data dai cambiamenti introdotti, ha saputo operare come una squadra senza distinzioni al proprio interno, con il solo obiettivo di creare valore per l’utenza", ha spiegato.  Alla manifestazione ha partecipato anche Giuseppe Conte, il responsabile delle risorse umane dell'istituto (intervenendo a un tavolo di Lavoro sul tema 'Buone pratiche di diffusione della cultura dell'innovazione in azienda') con l’obiettivo di condividere esperienze sui temi del change management. Conte ha ricordato come: "L'obiettivo che ci siamo dati come Istituto è garantire un investimento sui giovani, per trasferire competenze trasversali e utili a rimodulare i processi. In questo modo Inps punta a sviluppare da un lato una visione ad ampio spettro sulla progettazione dei servizi digitali rivolti all'utenza, che è il senso stesso della nostra presenza qui; dall'altro a garantire piena efficienza all'azione amministrativa, creando un valore aggiunto sia per l'utente interno che per l'utente esterno”", ha spiegato.  Infine Giacomo Grassi, dirigente per l'area User Experience e Digital Processes, ha sottolineato l’importanza e il valore della partecipazione Inps a questo appuntamento: “Inps negli ultimi anni ha fatto un formidabile passo avanti in termini di qualità e facilità d’uso dei propri touchpoint digitali. Il nuovo portale, rilasciato a febbraio, è forse l’esempio più tangibile di questa rivoluzione, che sta progressivamente mostrando i suoi frutti al pubblico —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Artrite psoriasica, Celano (Apmarr) ‘informazione per riconoscere i sintomi’

(Adnkronos) - “La raccomandazione è sempre quella di ascoltare i consigli del medico, ma è importantissima l'informazione perché aiuta...

Forse ti può interessare anche