17.3 C
Los Angeles
martedì, Marzo 5, 2024

Ucraina, ancora un rimpasto nel comando militare: la decisione di Zelensky

(Adnkronos) - Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky...

Regionali Abruzzo, Meloni in campo per la volata finale: oggi comizio a Pescara

(Adnkronos) - L'imperativo è dimenticare la Sardegna,...

Inter-Genoa 2-1, gol di Asllani e Sanchez: Inzaghi ipoteca scudetto

(Adnkronos) - L'Inter batte il Genoa per...

Artigiano in Fiera, la Provenza protagonista nel Padiglione Francia
A

La striscia

(Adnkronos) – Il Dipartimento delle Bocche del Rodano (Provenza francese) si presenta ad Artigiano in Fiera 2023 per promuovere le eccellenze del proprio territorio dal punto di vista turistico e artigianale: una zona della Francia ricca di tradizioni e savoir-faire, dove l’ospitalità e la convivialità degli abitanti e delle imprese artigiane permettono di scoprire e apprezzare il patrimonio provenzale.  L’inaugurazione ufficiale è avvenuta oggi alla presenza di una delegazione del Dipartimento delle Bocche del Rodano condotta dalla Consigliera Delegata agli Affari Europei, Anne Rudisuhli, accompagnata dal team “Relazioni internazionali e affari europei”, dal Presidente della Camera di Commercio Italiana per la Francia (con sede a Marsiglia), Domenico Basciano, e dalla Vice-Console Generale di Francia a Milano, Rachel Caruhel, ha inaugurato l’Area Provenza accompagnata dal Presidente di GeFi Gestione Fiere Spa, Antonio Intiglietta, ideatore e organizzatore di Artigiano in Fiera.  In particolare, quest’anno, nel Padiglione Francia – Pav. 5, organizzato dalla Camera di Commercio italiana per la Francia (con sede a Marsiglia), è presente Provence Tourisme, Agenzia di Sviluppo Turistico dell’area delle Bocche del Rodano. Obiettivo: promuovere le destinazioni del territorio con il supporto dagli Uffici del Turismo di Aix-en-Provence e La Ciotat. Il 2024 si prospetta un anno frizzante e vibrante per la Provenza: una vitalità che si esprimerà attraverso la gastronomia, la cultura e le attività all'aria aperta nel cuore di una natura particolarmente ricca. La “Gastronomia Marsiglia Provenza”, al suo sesto anniversario, inizierà il 2024 con le cene preistoriche: un viaggio culinario unico nel cuore della replica della grotta di Cosquer, cui seguiranno in estate le ‘cene insolite’ e lo ‘Street food festival’, un appuntamento popolare dedicato alla gastronomia del Mediterraneo.  Sotto i riflettori ci saranno gli artisti Mucha e Pierre Bonnard all'Hôtel de Caumont, a Aix-en-Provence, ma soprattutto sarà l'anno di Paul Cézanne in vista della riapertura nel 2025 della tenuta Jas de Bouffan dove visse e dipinse per quarant’anni, tra il 1859 e il 1899. E ancora: le gare di vela e otto partite di calcio a Marsiglia nell’ambito dei Giochi Olimpici estivi. Insomma, tante occasioni per scoprire e riscoprire 280 chilometri di costa delle Bouches-du-Rhône e il famoso Parco Naturale delle Calanques.  Tutti da scoprire sono cinque artigiani provenzali d’eccezione presenti al Padiglione 5 di Artigiano in Fiera 2023. Si parte da un viaggio culinario grazie ai salumi e formaggi con erbe aromatiche con La Palette à Fromages de Luynes, passando dalle tipiche “olive al cioccolato” di Dragées Reynaud di Aubagne. Per poi lasciarsi trasportare dal profumo del sapone di Marsiglia e della lavanda grazie ai due saponifici presenti La Savonnerie Aubagnaise e Savonnerie Forte. Infine, la bigiotteria golosa de Les Fantaisies de Sophie e il suo universo dedicato all’infanzia grazie a decorazioni di Natale e a luci notture per le camerette dei bambini. —lavorowebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Pordenone, bimba di 10 anni a scuola coperta dal niqab

(Adnkronos) - A 10 anni arriva in classe coperta interamente dal niqab, il velo islamico che nasconde l'intero corpo...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.