15.7 C
Los Angeles
martedì, Marzo 5, 2024

Ucraina, ancora un rimpasto nel comando militare: la decisione di Zelensky

(Adnkronos) - Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky...

Regionali Abruzzo, Meloni in campo per la volata finale: oggi comizio a Pescara

(Adnkronos) - L'imperativo è dimenticare la Sardegna,...

Inter-Genoa 2-1, gol di Asllani e Sanchez: Inzaghi ipoteca scudetto

(Adnkronos) - L'Inter batte il Genoa per...

“Depresso non significa perdente, outing Vip aiuta”: cosa dicono gli psicologi
"

La striscia

(Adnkronos) – Belen che parla della sua depressione, Fedez che rende pubblica la sofferenza psichica ma anche, nel recente passato, i tanti sportivi famosi che hanno dichiarato di avere avuto problemi di tipo psicologico. "Quando persone considerate 'vincenti' rivelano i loro problemi e i loro momenti di crisi, inviano un messaggio importante, ovvero che tutti possono avere questo tipo di disagio e che quindi, a differenza di quello che si pensava in passato, queste cose non capitano solo alle persone deboli, ma possono capitare a tutti, anche a persone che noi siamo abituati a considerare forti o di successo". Così, all'Adnkronos Salute, David Lazzari, presidente del Consiglio nazionale Ordine psicologi (Cnop) dopo le confessioni, ieri a 'Domenica in', delle difficoltà psicologiche attraversate dalla showgirl e dal rapper. Dopo la pandemia, ha ricordato Lazzari, "abbiamo registrato una maggiore propensione a raccontare i propri disagi da parte di persone percepite come vincenti. E, infatti, durante i mondiali di calcio e le Olimpiadi diversi sportivi hanno parlato delle loro crisi. Così come è successo con personaggi del mondo dello spettacolo. E il fatto che se ne parli tanto ha dato un enorme contributo a un grande cambiamento, che si nota in particolare sotto due profili: il primo è che le persone cercano più frequentemente aiuto quando hanno questi problemi. Il secondo è che si vergognano meno o per nulla del loro problema".  Per Lazzari, però, la questione non può essere limitata al sostegno che la persona cerca da sola. "Quello del disagio psicologico è un tema che va inserito in un discorso più ampio di tutela della salute. Così come lo Stato tutela la salute fisica, deve anche tutelare quella psichica. E sta crescendo la coscienza del fatto che esiste il diritto ad essere aiutati, a non essere lasciati soli".  —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Pordenone, bimba di 10 anni a scuola coperta dal niqab

(Adnkronos) - A 10 anni arriva in classe coperta interamente dal niqab, il velo islamico che nasconde l'intero corpo...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.