12.6 C
Los Angeles
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Antitrust multa Supermoney, sanzione da 1 milione 480mila euro

(Adnkronos) - L’Antitrust ha irrogato una sanzione...

Caso Vannacci, per il generale sospensione disciplinare per 11 mesi

(Adnkronos) - Sospensione disciplinare dall'impiego per 11...

Coppa Italia, Lazio-Roma 1-0. Zaccagni su rigore porta i biancocelesti in semifinale
C

La striscia

(Adnkronos) – La Lazio si impone 1-0 sulla Roma nei quarti di finale di Coppa Italia, vince il derby grazie al gol su rigore di Zaccagni e approda in semifinale dove attenderà la vincente tra Juventus e Frosinone. Mentre la Roma viene eliminata di nuovo ai quarti di finale della competizione. Gara nervosa nel finale con tre espulsi, uno della Lazio Pedro e due della Roma Azmoun e Mancini.  Sarri per il secondo derby di stagione sceglie a sorpresa in porta Mandas al posto dell'assente Provedel, mentre in attacco torna Felipe Anderson titolare al fianco di Castellanos e Zaccagni. A centrocampo c'è Vecino dal 1'. Mentre Mourinho opta per Rui Patricio in porta e non Svilar, confermata la coppia Dybala-Lukaku, mentre va in panchina Lorenzo Pellegrini con Bove che completa il centrocampo al fianco di Paredes e Cristante. Debutto per Huijsen da titolare con Mancini e Kristensen nei tre in difesa. C'è subito grande intensità da parte di entrambe le squadre, al 6' il primo spunto è della Lazio con Zaccagni che arriva al cross, ma è bravo Huijsen che libera l'area piccola. Al 10' errore di Kristensen che con un passaggio arretrato innesca involontariamente Castellanos il cui tiro viene deviato in angolo. Al 14' si accende Dybala che supera Cataldi e guadagna un calcio di punizione, ma la realizzazione sbatte sulla barriera. Al 24' bella azione personale di Lazzari che calcia di sinistro ma è bravo Mancini a deviare in calcio d'angolo. Nel finale di primo tempo al 40' Felipe Anderson tenta il tiro dalla lunghissima distanza che termina fuori. Dopo l'intervallo esce Paulo Dybala, non al meglio, ed entra Lorenzo Pellegrini. Ma la Lazio è molto più reattiva e al 48' arriva la prima grande occasione della partita: Felipe Anderson si invola sulla fascia destra e lascia partire un cross per Vecino che anticipa Mancini e conclude di testa ma Rui Patricio evita il gol. Al 52' la Lazio passa: rigore per fallo di Huijsen su Castellanos in area con Orsato che assegna il penalty dopo la revisione al Var. Dal dischetto Zaccagni spiazza Rui Patricio per l'1-0. La Roma accusa il colpo e al 56' ancora una occasione per la Lazio che sfiora nuovamente la rete con Vecino. Lo stesso uruguayano ci riprova al 58' ma il centrocampista non trova di poco la porta. Mourinho cambia ed inserisce Azmoun e Spinazzola per Zalewski e Karsdorp. Mentre Sarri risponde inserendo Pellegrini, Rovella e Pedro. Al 72' ci prova Lukaku con un tiro dalla distanza ma è respinto dalla difesa della Lazio. Il tecnico giallorosso si gioca anche le carte El Shaarawy e Belotti nel finale per tentare di arrivare al pari. All'86' arriva la prima grande occasione per la Roma proprio con Belotti al tiro dal limite ma è bravissimo Mandas a respingere in due tempi e ad evitare ulteriori pericoli.  Forcing finale della Roma anche nei minuti di recupero con Lukaku che in rovesciata al 98' sfiora il pareggio, ma è troppo tardi e la squadra di Mourinho non riesce, nonostante l'espulsione di Pedro al 95' e di Azmoun al 99' e Mancini al 100', ad evitare la sconfitta nel derby e l'eliminazione dalla Coppa Italia.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Cinema: a Roma ‘La Nueva Ola’ il festival di quello spagnolo e latino-americano

(Adnkronos) - Si terrà a Roma dal 15 al 19 maggio, presso il Cinema Barberini, la 17esima edizione de...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.