18.4 C
Los Angeles
mercoledì, Aprile 24, 2024

Enel, intesa con sindacati: 2.000 ingressi in 3 anni

(Adnkronos) - Accordo raggiunto tra Enel e...

Europee, magistrato Tarfusser si candida: ira Castagna contro Calenda

(Adnkronos) - Cuno Tarfusser, il magistrato che...

Atalanta-Fiorentina 4-1, nerazzurri in finale Coppa Italia contro la Juve

(Adnkronos) - L'Atalanta batte la Fiorentina per...

Usa, fallisce iniezione letale: sospesa esecuzione condannato, era già legato a lettino
U

La striscia

(Adnkronos) – Hanno tentato per quasi un'ora di inserire l'ago per l'iniezione letale al condannato legato al lettino nella stanza della morte, ma alla fine le autorità carcerarie dell'Idaho hanno dovuto sospendere l'esecuzione di Thomas Eugene Creech, condannato per 5 omicidi.  "Il team medico non ha potuto stabilire la linea endovenosa, rendendo impossibile procedere con l'esecuzione", ha dichiarato la portavoce del dipartimento carcerario dell'Idaho, spiegando che l'ordine di esecuzione di Creech, che ha 73 anni ed è stato condannato a morte per un omicidio del 1981, è ora scaduto. Quella di Creech sarebbe dovuta essere la prima esecuzione in Idaho in oltre un decennio, dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti non aveva accolto il ricorso in extremis del condannato.  Gli avvocati di Creeech hanno detto che è stato tentato per 10 volte di inserire l'ago dell'iniezione letale su entrambe le braccia e gambe del condannato. "Siamo arrabbiati ma non stupiti, questo è quello che succede quando persone ignote di cui non si conosce la preparazione vengono incaricate di portare a termine le esecuzioni", hanno affermato denunciando il fatto che le autorità carcerarie hanno tenuto completamente "coperto dal segreto" le modalità delle esecuzioni e anche il tipo di medicinali usati.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

25 aprile, il pediatra: “Ecco come spiegarlo ai bambini”

(Adnkronos) - 25 aprile data importante per gli italiani. E, come tutti gli anni, al centro in questi giorni...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.