18.8 C
Los Angeles
mercoledì, Aprile 24, 2024

Ucraina-Russia, Nato: no armi nucleari in Polonia

(Adnkronos) - La Nato non ha intenzione...

Patto di stabilità, via libera Ue alla riforma ma l’Italia non la vota

(Adnkronos) - Per un giorno “abbiamo unito...

Ilaria Salis, legale e Zerocalcare minacciati in aula: “Vi spacchiamo la faccia”
I

La striscia

(Adnkronos) – Minacce contro l'avvocato italiano e alcuni amici di Ilaria Salis prima dell'udienza, davanti al tribunale di Budapest che ha confermato il carcere per l'insegnante di 39 anni accusata di aver aggredito tre persone nel corso di una manifestazione neonazista che si è svolta l'11 febbraio 2023 nella capitale ungherese. Lo rende noto lo stesso legale Eugenio Losco.  "Nel momento in cui ho varcato l'ingresso del tribunale, insieme ad altri avvocati e ad alcuni amici di Ilaria tra cui Zerocalcare (nome d'arte del fumettista Michele Rech, ndr.) siamo stati minacciati da cinque- sei persone, che definirei neofasciste visto come erano vestite e quanto accaduto dopo, che ci hanno minacciato in ungherese. L'interprete ha tradotto le minacce con 'vi spacchiamo la testa, vi spacchiamo la faccia'. Continuavano a guardarci con fare minaccioso mentre con i cellulari facevano foto e video" racconta l'avvocato all'Adnkronos.  "Anche dopo aver superato il metal detector li abbiamo rivisti e ci hanno di nuovo parlato in ungherese, non so che cosa ci hanno detto. Da quanto ho capito accompagnavano una delle persone offese, una delle persone aggredite. Questo è quanto successo" conclude l'avvocato che sta rientrando in Italia.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Roma, la denuncia: drogata e stuprata dopo appuntamento su social

(Adnkronos) - Una ragazza di 20 anni ha denunciato di essere stata narcotizzata e stuprata da due persone che...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.