18.8 C
Los Angeles
mercoledì, Aprile 24, 2024

Ucraina-Russia, Nato: no armi nucleari in Polonia

(Adnkronos) - La Nato non ha intenzione...

Patto di stabilità, via libera Ue alla riforma ma l’Italia non la vota

(Adnkronos) - Per un giorno “abbiamo unito...

Bonus colf e badanti 2024, requisiti Isee e come fare domanda
B

La striscia

(Adnkronos) – Bonus badanti e colf 2024, ma quali sono i requisiti Isee? E come fare domanda? Per poter accedere all'esonero al 100% del versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro domestico bisogna essere over 80, avere un Isee non superiore a 6mila euro l’anno, invalidità riconosciuta dall’Inps, essere percettore dell’indennità di accompagnamento e avere un contratto di lavoro domestico con la badante in regola. L'incentivo è stato varato dal governo con il decreto Pnrr di fine febbraio. La misura è finanziata con circa 140 milioni complessivi dal 2024 al 2028 del programma 'Giovani, donne e lavoro 2021-2027' e prevede la decontribuzione al 100% sia per i versamenti contributivi dell'Inps che per quelli assicurativi Inail, con un tetto massimo di 3mila euro annui. Per ora mancano i decreti attuativi e l'Inps non ha ancora concluso le procedure in merito. Quindi non è ancora possibile fare domanda.  Il bonus badanti per l’esonero dei contributi potrà essere erogato da Inps nel limite massimo di importo di 3mila euro l’anno e in caso sia di assunzioni sia di trasformazioni a tempo indeterminato di contratti di lavoro domestico con mansioni di assistente a soggetti anziani. Il bonus è biennale e si può richiedere fino al 31 dicembre 2025.  —facilitaliawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Roma, la denuncia: drogata e stuprata dopo appuntamento su social

(Adnkronos) - Una ragazza di 20 anni ha denunciato di essere stata narcotizzata e stuprata da due persone che...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.