22.9 C
Los Angeles
venerdì, Giugno 21, 2024

Morte Desiree Mariottini, condanne ridotte in Appello bis
M

La striscia

(Adnkronos) – Condanne ridotte nel processo di Appello bis per l’omicidio di Desiree Mariottini, la sedicenne trovata senza vita il 19 ottobre del 2018, dopo essere stata abusata in un immobile abbandonato di via dei Lucani nel quartiere San Lorenzo a Roma. I giudici della Corte di Assise d’Appello di Roma hanno condannato a 22 anni Mamadou Gara e a 18 e 26 anni Brian Minthe e Alinno Chima, con accuse a vario titolo di omicidio, violenza sessuale e spaccio. La procura generale aveva chiesto la conferma dell’ergastolo, con isolamento diurno per un anno, nei confronti di Gara, e delle condanne a 24 e 27 anni per Minthe e Chima. Al processo di Appello bis si è arrivati dopo che lo scorso 20 ottobre la Cassazione aveva fatto cadere alcune delle accuse nei confronti degli imputati. Per un quarto imputato, Yousef Salia, è già definitiva la condanna all’ergastolo. I giudici della seconda sezione della Corte di Assise di Appello di Roma con la sentenza di oggi hanno riqualificato l’accusa per Gara da omicidio volontario in morte come conseguenza di altro reato.   —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Alimenti, 40% malattie da cibo contaminato colpisce bambini under 5

(Adnkronos) - "Secondo le stime globali dell'Oms, ogni anno una persona su 10 si ammala per aver mangiato del...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.