16.7 C
Los Angeles
domenica, Giugno 16, 2024

Cultura, accordo Gruppo Sae-Teatro di Sardegna: Luciano Tancredi presidente onorario
C

La striscia

(Adnkronos) – Inizia da Cagliari il percorso congiunto tra Teatro di Sardegna e Sae Sardegna, società controllata da Gruppo Sae, basato in Sardegna che, oltre a altri quotidiani in Toscana e Emilia Romagna, edita La Nuova Sardegna e Sardinia Post. A suggellare la partnership, il direttore editoriale del Gruppo Sae, Luciano Tancredi, è stato nominato dal cda presidente onorario del Teatro di Sardegna. Lavorerà dunque al fianco del direttore generale Massimo Mancini, in una sinergia che rappresenta una novità nel mondo della cultura: un gruppo di dimensioni nazionali che spazia dall’editoria alla comunicazione integrata insieme alla principale impresa culturale privata della Sardegna, da oltre 50 anni unico Teatro di Rilevante Interesse Culturale dell’isola. Diversi i piani di sviluppo congiunto già individuati, dalla formazione alla produzione di contenuti, allo sviluppo di progetti legati alla promozione del territorio in Italia e all’estero. "Questa scelta conferma e radicalizza la posizione del Teatro di Sardegna come produttore di contenuti teatrali, visuali, performativi, culturali e sociali – incalza Massimo Mancini – e rafforza la capacità di agire nei diversi contesti che abitiamo". Trenta dipendenti, 14 progetti di cooperazione internazionali, 25 produzioni che coinvolgono quasi duecento tra artisti e tecnici sono i numeri principali del Teatro di Sardegna come azienda culturale di rilievo nazionale e internazionale. Sae – Sapere Aude Editori, società fondata e guidata da Alberto Leonardis, presidente e amministratore delegato, è una Media Company basata in Sardegna che si impone sulla scena dell’informazione italiana forte di sei testate giornalistiche (cartacee e digitali): La Nuova Sardegna, Sardinia Post, Il Tirreno, Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio, La Nuova Ferrara. "Siamo molto soddisfatti di questo accordo – spiega Leonardis – finalizzato allo sviluppo del portato culturale della regione Sardegna e della sua promozione in continente e nel mondo". Oltre all’impegno nel mondo editoriale, da qualche mese Gruppo Sae ha esteso infatti la propria area di azione, con l’ingresso nel settore della comunicazione integrata. Con Sae Communication, società di nuova costituzione basata anch’essa in Sardegna, sta nascendo la più grande agenzia indipendente integrata a capitale italiano, con oltre 75 milioni di ricavi e circa 260 creativi, che si aggiungono ai ricavi del Gruppo Sae, circa 50 milioni di euro con oltre 200 dipendenti, per un totale di circa 500 dipendenti. "Siamo già al lavoro per individuare linee progettuali comuni – conclude Tancredi – e sono molto felice di aver trovato, già dai primi momenti di confronto, l’apertura e la disponibilità alla collaborazione degli stakeholder istituzionali e imprenditoriali sardi. La scena culturale della regione è viva e in grandissimo fermento e siamo felici di poter contribuire in ogni modo possibile con il nostro know-how alla sua ulteriore crescita e affermazione all’interno e al di fuori del confini regionali e nazionali".  La prima azione congiunta è Respiro, il festival di arti performative di Sardegna Teatro, che sarà presentata a Sa Manifattura mercoledì 5 giugno, alle ore 11. —culturawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Trooping the colour, Iannelli (Favo): “Da Kate messaggio potente di normalità e speranza”

(Adnkronos) - Kate Middleton, alla sua prima apparizione pubblica dopo la diagnosi di tumore, "ci restituisce un messaggio potente,...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.