29 C
Los Angeles
giovedì, Luglio 18, 2024

Biden positivo al Covid

(Adnkronos) - Joe Biden positivo al covid....

Tour de France, oggi 18a tappa: percorso, orario e diretta tv

(Adnkronos) - Il Tour de France 2024...

Milano, 2 detenuti evasi dal Beccaria: hanno scavalcato le recinzioni e raggiunto la metro
M

La striscia

(Adnkronos) – Due detenuti sono evasi questo pomeriggio dal carcere minorile Beccaria di Milano. A farlo sapere in una nota è la Uilpa, polizia penitenziaria.  "Non c’è pace all’Istituto penale per minorenni ‘Cesare Beccaria’ di Milano. Due detenuti, sembra entrambi minorenni e di origine straniera, sono evasi verso le 15.30 dai passeggi, scavalcando varie recinzioni, e si pensa siano riusciti a raggiungere la stazione della metropolitana. Sono in corso le ricerche da parte della polizia penitenziaria e delle altre forze dell’ordine”, dichiara il segretario generale della Uilpa, Gennarino De Fazio, che in una nota parla di "ennesimo evento disfunzionale che segna il fallimento della gestione carceraria" e si chiede "cos’altro debba accadere nelle prigioni, per adulti e minori, affinché il governo adotti seri provvedimenti". "Il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, batta un colpo o ne tragga le dirette conseguenze", esorta il segretario Uilpa, chiedendo "immediatamente un decreto carceri per mettere in sicurezza il sistema soprattutto con assunzioni straordinarie e accelerate nel corpo di polizia penitenziaria, cui mancano più di 18mila unità". —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Metro Spagna di Roma chiusa, commercianti in rivolta: “Senza interventi Tridente paralizzato”

(Adnkronos) - "A fronte dei disagi che comporta la chiusura della stazione della metropolitana di piazza di Spagna, come...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.