26.6 C
Los Angeles
martedì, Luglio 16, 2024

Caldo estremo sull’Italia, oggi bollino rosso in 12 città: è massima allerta

(Adnkronos) - Ancora una giornata rovente sull'Italia,...

Von der Leyen cerca i voti di Meloni, oggi il confronto con il gruppo Ecr

(Adnkronos) - Bocche super cucite in Fratelli...

Trump sceglie Vance, il senatore contro gli aiuti all’Ucraina

(Adnkronos) - Donald Trump sceglie il senatore...

Milano, incendio in autofficina: 3 morti e 3 feriti
M

La striscia

(Adnkronos) – Tre persone sono morte e tre sono rimaste ferite nell'incendio divampato questa sera in un'autofficina di via Fra Galgario, in zona Gambara a Milano. Lo fanno sapere i vigili del fuoco del comando di Milano, aggiungendo che le fiamme sono state domate e l'incendio circoscritto, evitando che si propagasse ai piani superiori del condominio. Le vittime – fanno sapere i vigili del fuoco – si trovavano in un appartamento al terzo piano dell'edificio. Le tre vittime – a quanto riferiscono i vigili del fuoco – sono una persona italiana, una non identificata probabilmente di origine straniera e una donna anziana. Una quarta persona è stata salvata dai soccorritori. Uno degli altri due feriti lavorava all'autofficina.  Uno dei feriti è stato portato in codice giallo al Policlinico per le ustioni. Gli altri due – fa sapere l'azienda regionale di emergenza urgenza della Lombardia – sono codici verdi e per loro è ancora da decidere l'eventuale trasporto in ospedale. Sul posto sono intervenute tre automediche e sei ambulanze.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Marche: Ucid, premio Giuseppe Guzzini a Villiam Breveglieri

(Adnkronos) - L’Ucid (Unione cristiana imprenditori dirigenti) delle Marche ha consegnato il premio Giuseppe Guzzini a Villiam Breveglieri, direttore...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.