30.4 C
Los Angeles
lunedì, Luglio 15, 2024

Attentato Trump, un agente ha provato a fermare il cecchino

(Adnkronos) - Un agente di polizia ha...

Coming out di Ralf Schumacher, su Instagram foto con il compagno

(Adnkronos) - L'ex pilota di Formula Uno...

Attentato Trump, Crooks avrebbe agito da solo: il punto sulle indagini Fbi

(Adnkronos) - Le indagini sull'attentato a Donald...

Italia-Spagna, da Tassotti-Luis Enrique al ‘mentiroso’ di Chiellini: la storia della rivalità – Video
I

La striscia

(Adnkronos) –
Italia contro Spagna, episodio numero 41. Azzurri e Furie Rosse si affrontano giovedì 20 giugno a Gelsenkirchen nel match valido per la seconda giornata del Gruppo B di Euro 2024. Il bilancio dei confronti diretti è favorevole agli iberici: 13 vittorie per la Spagna, 11 per l'Italia, 16 pareggi. Il derby del Mediterraneo, come è definita da alcuni la sfida, nel passato più o meno recente ha assegnato titoli e decisiva l'accesso a finali, segnando in maniera decisiva l'epoca d'oro di una o dell'altra Nazionale. Riavvolgendo il nastro, spiccano almeno 3 momenti 'memorabili', per un motivo o per l'altro.  
Vent'anni fa, nei quarti di finale di Usa '94', il talento di Roberto Baggio stende le Furie Rosse realizzando il gol del 2-1 che proietta la Nazionale di Arrigo Sacchi in semifinale. Il match è caratterizzato da un episodio che macchia il finale. Mauro Tassotti rifila una gomitata a Luis Enrique, che crolla a terra con il naso rotto e il volto insanguinato.   Il giocatore spagnolo si rialza e protesta in maniera del tutto giustificata. L'arbitro non ha visto, il Var non esiste ancora: niente rigore. Le immagini però sono eloquenti e portano di fatto alla prima squalifica decretata con la prova tv: 8 giornate a Tassotti.  La Spagna campione del mondo sbarca a Euro 2012 come la netta favorita. L'Italia del ct Cesare Prandelli entusiasma e arriva in fondo al torneo, conquistando il diritto a sfidare la Furie Rosse. Non c'è partita, la seleccion di Del Bosque sfonda con Silva al 14' e raddoppia con Alba al 41'.  Al 60', il match di fatto si chiude: l'Italia, con le sostituzioni già effettuate, perde Thiago Motta per infortunio e rimane in 10. La Spagna dilaga nel finale, con i gol di Torres e Mata. Il poker è servito, con un punteggio che punisce fin troppo severamente gli azzurri. Ce n'è abbastanza per spingere Iker Casillas, portiere e capitano della Spagna campione di tutto, a chiedere all'arbitro un occhio di riguardo per gli avversari: "Rispetto per l'Italia", dice l'estremo difensore, chiedendo agli ufficiali di gara di evitare un inutile recupero, che rischierebbe di gonfiare ulteriormente il punteggio.  Italia e Spagna si ritrovano nei quarti di finale di Euro 2020, che va in scena nel 2021 in Inghilterra. Azzurri e furie rosse si incontrano nei quarti di finale. Sulla panchina italiana c'è Roberto Mancini, su quella iberica Luis Enrique. La Spagna gioca ma non sfonda, si va ai rigori e sale in cattedra Giorgio Chiellini, vero 'king' del torneo.   Il veteranissimo è il padrone del palcoscenico durante il sorteggio. In un momento ad alta tensione, con il destino di due squadre appeso a un filo di 11 metri, tra una risata e l'altra piazza un memorabile ''mentiroso" (bugiardo) a Jordi Alba, frastornato capitano spagnolo che subisce lo show, becca qualche amichevole 'pizza' in faccia e finirà per perdere ai rigori. Italia avanti, il resto è storia. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Vino, a VinoVip Cortina ‘Civiltà del bere’ consegna a Marina Cvetic il Premio Khail 2024

(Adnkronos) - È Marina Cvetic, amministratore unico di Masciarelli Tenute Agricole, la vincitrice del 'Premio Khail 2024', titolo che...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.