18.3 C
Los Angeles
lunedì, Luglio 15, 2024

Reggio Calabria, trovati due feti in un armadio

(Adnkronos) - Due feti, avvolti in un...

Merck, al via programma ‘Fertility benefit’ per favorire genitorialità

(Adnkronos) - A sostegno della genitorialità dei...

Mascherine in reparti fragili, 30 giugno scade obbligo mascherine: verso circolare
M

La striscia

(Adnkronos) – Era fine dicembre 2023, quando una nuova ordinanza del ministero della Salute prorogava fino al 30 giugno di quest'anno alcune misure residue dell'era Covid, in particolare l'obbligo di indossare le mascherine per i lavoratori, gli utenti e i visitatori di reparti di strutture sanitarie in cui si ospitano pazienti fragili, anziani o immunodepressi (identificati dalle stesse direzioni sanitarie delle strutture), e delle strutture sociosanitarie e socioassistenziali, dalle Rsa agli hospice. Mancano pochi giorni al termine indicato. Dall'1 luglio scadrà quest'obbligo previsto nel provvedimento e, a quanto apprende l'Adnkronos Salute, è in arrivo una circolare con nuove indicazioni per mantenere i livelli di sicurezza necessari in queste aree. Il documento che sarebbe in lavorazione alla Direzione generale Prevenzione del ministero della Salute dovrebbe contenere delle raccomandazioni per i direttori sanitari.  L'ultima ordinanza, oltre a prevedere l'obbligo di mascherina per i reparti frequentati da persone fragili, dava poi discrezionalità alle direzioni sanitarie delle strutture di decidere l'uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie in reparti diversi e nelle sale di attesa, spiegando che era possibile disporne l'uso anche per tutti coloro che presentassero sintomi di tipo respiratorio.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Consulcesi Club, webinar e guida per riconoscere e tutelarsi da demansionamento

(Adnkronos) - Spesso presentato come una situazione 'momentanea e straordinaria', il demansionamento finisce per diventare una routine e i...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.