18 C
Los Angeles
venerdì, Luglio 12, 2024

Violenta turbolenza ferisce 30 passeggeri, atterraggio di emergenza per volo Air Europa
V

La striscia

(Adnkronos) – Almeno 30 persone sono rimaste ferite a bordo di un aereo dell'Air Europa in volo da Madrid a Montevideo, in Paraguay, a causa di una violenta turbolenza incontrata questa mattina presto. L'aereo, un Boeing 787-9, è stato costretto ad effetture un atterraggio di emergenza a Natal, in Brasile.  A bordo del volo UX045 c'erano 325 passeggeri. Come ha affermato un portavoce di Air Europa, la turbolenza è arrivata mentre era in volo sopra l'Atlantico quando stava per raggiungere la costa brasiliana. L'aereo è atterrato normalmente ed è stato accolto da una flotta di ambulanze.   I funzionari dell'aeroporto hanno dichiarato che alcuni passeggeri hanno avuto bisogno di assistenza medica e sono stati trasportati all'ospedale più vicino. Un team medico locale ha dichiarato ai media brasiliani di aver prestato assistenza ad almeno 30 passeggeri di diverse nazionalità e che 10 di loro sono stati trasportati in ospedale. I pazienti avevano sbattuto la testa durante la turbolenza e riportato lesioni tra cui fratture craniche e tagli al viso, hanno aggiunto i medici. L'incidente si è verificato poche settimane dopo che un volo della Singapore Airlines è stato sottoposto a forti turbolenze in Myanmar, provocando decine di feriti e la morte di un cittadino britannico. Forti turbolenze sono rare, ma studi recenti hanno dimostrato che il cambiamento climatico potrebbe aumentarne il rischio .   —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Estate, guida ‘salva’ farmaci: da Aifa i consigli per conservarli e utilizzarli correttamente

(Adnkronos) - I farmaci temono il caldo e per questo, in estate, è necessario qualche accorgimento in più per...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.