18 C
Los Angeles
venerdì, Luglio 12, 2024

Cuginette stuprate a Caivano, condannati i 3 minorenni

(Adnkronos) - Condannati anche i tre minorenni...

Vittime di guerra: 100 anni fa nasceva Giuseppe Arcaroli, Anvcg e Comune Verona lo ricordano
V

La striscia

(Adnkronos) – Domani alle ore 10.30 nella sala Renato Gozzi di Palazzo Barbieri, in piazza Bra 1 a Verona, l’Associazione nazionale vittime civili di guerra e il Comune di Verona, ricordano Giuseppe Arcaroli nel centenario della sua nascita. Giuseppe Arcaroli è stato presidente nazionale dell’Associazione nazionale vittime civili di guerra per oltre 40 anni, dal 1964 al 2010, portando avanti battaglie fondamentali in un momento cruciale per lo sviluppo della tutela giuridica della categoria. Rimasto menomato in gioventù in seguito a un bombardamento, la sua vita si è profondamente intrecciata con quella dell’Anvcg, prima nella sezione di Verona e poi in come presidente nazionale. Divenuto presidente nazionale nel 1964, fin da subito cercò di portare a conoscenza del mondo politico e delle istituzioni la voce delle vittime civili di guerra, ottenendo importantissime conquiste. Tra queste spicca certamente l’equiparazione completa, a livello giuridico ed economico, tra le vittime civili di guerra e gli invalidi ex militari, ottenuta nel 1978 dopo anni di battaglie. È questo un risultato a cui Arcaroli attribuiva – giustamente – una grandissima importanza, non solo per i suoi effetti economici, ma ancora di più per la sua valenza simbolica. Giuseppe Arcaroli è stato l’ideatore delle Giornate nazionali della vittima civile di guerra, celebrate per decenni con l’alto patronato del Capo dello Stato, momento di grande aggregazione nella vita associativa. Da questa iniziativa è poi nata, sotto la presidenza del suo successore, la giornata nazionale delle vittime civili delle guerre e dei conflitti nel mondo, riconosciuta con legge del 25 gennaio 2017 n. 9, alla quale partecipano ogni 1 febbraio centinaia di Comuni e le istituzioni centrali dello Stato. L’impegno civile di Arcaroli non si è però limitato alla guida dell’Associazione. Uomo dai modi pacati ed eleganti, colto e animato da una moltitudine di interessi, Arcaroli è stato professore alla Facoltà di Economia e Commercio di Padova-Verona, è stato a lungo assessore e consigliere comunale di Verona, ha diretto per oltre 25 anni, fino al 2007, l’Automobil Club Italiano di Verona ed ancora è stato consigliere dell’Ente Fiere, presidente dell’Ente provinciale per il turismo, consigliere dell’Ente Lirico, commissario straordinario dell’associazione calcio Hellas Verona e socio accademico dell’Accademia di Belle Arti. In considerazione di particolari benemerenze in campo sociale e per l’azione svolta a favore dei giovani, il Capo dello Stato gli ha conferito il 7 dicembre 1978 l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, e il 2 giugno 1980 la medaglia d’oro dei benemeriti della scuola, dell’arte e della cultura. In occasione dell’evento per celebrare il centenario della nascita di Giuseppe Arcaroli interverranno: Stefano Vallani, presidente del consiglio comunale di Verona, Michele Vigne, presidente nazionale dell’Anvcg, Jacopo Buffolo, assessore alla memoria storica e diritti umani del Comune di Verona, Adriana Geretto, vice presidente nazionale dell’Anvcg, Renzo Burro, consigliere emerito del Comune di Verona, Giuseppe Ticò, già consigliere nazionale dell’Anvcg e Cristina Arcaroli, figlia di Giuseppe Arcaroli. Modera l’evento la giornalista Elena Cardinali. L’evento è visibile sulla pagina You Tube di Anvcg. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Estate, guida ‘salva’ farmaci: da Aifa i consigli per conservarli e utilizzarli correttamente

(Adnkronos) - I farmaci temono il caldo e per questo, in estate, è necessario qualche accorgimento in più per...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.