Lotta al dissesto, Costa: “Disponibili oltre 6,5 miliardi di euro”
L

I più letti

Dalla carne sintetica agli insetti, sottosegretario Centinaio: “Farm to Fork Di male in peggio”

“Prima la carne sintetica, adesso gli insetti. Se la sostenibilità per Bruxelles significa questo, purtroppo non possiamo che manifestare...

Ammontano a oltre sei miliardi e mezzo (6.543,97 milioni di euro) le risorse per contrastare il dissesto idrogeologico: 3.110,87 milioni derivanti dal Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC); 3.482,600 milioni il totale delle risorse assegnate al Ministero a valere su stanziamenti pluriennali. “È iniziata la fase operativa del ‘Piano Marshall’ con le Regioni – ha affermato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa – Ho ritenuto importante incontrare i Governatori non solo per ribadire che abbiamo i fondi per contrastare il dissesto idrogeologico, oltre sei miliardi e mezzo a disposizione, ma anche per manifestare la volontà del Ministero dell’Ambiente di essere al loro fianco affinché queste risorse vengano spese subito e bene”.

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha incontrato oggi a Roma i Governatori regionali, in occasione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, per un confronto sulle misure necessarie per far fronte al dissesto idrogeologico, anche a seguito dei recenti tragici eventi calamitosi. “Tutti i progetti in cantiere hanno copertura finanziaria, ma bisogna velocizzare la progettazione – ha spiegato Costa – Per questo abbiamo proposto un tavolo tecnico che partirà già lunedì prossimo, insieme con le Regioni, e garantendo loro il massimo sostegno”.

Le ultime

Dalla carne sintetica agli insetti, sottosegretario Centinaio: “Farm to Fork Di male in peggio”

“Prima la carne sintetica, adesso gli insetti. Se la sostenibilità per Bruxelles significa questo, purtroppo non possiamo che manifestare...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.