Strasburgo, voto sulle rinnovabili: “Approvato il diritto all’energia a KM 0”
S

I più letti

Scoperte grandi orme fossili sulle Alpi Occidentali: “Lasciate in un tempo geologico che si credeva inospitale”

Uno studio appena pubblicato a firma di geologi e paleontologi delle Università di Torino, Roma Sapienza, Genova, Zurigo e...

Approvata la legge sull’agricoltura biologica in Senato: “Un passo verso l’agroecologia”

Legambiente: “Finalmente un passo determinante verso l’agroecologia in vista dell’approvazione definitiva. Si tratta di un importante traguardo raggiunto per...

Decreti Sementi-OGM, “sventato tentativo di aprire agli OGM”

Comunicato congiunto di Slow Food e di altre 25 associazioni “Esprimendo la nostra preoccupazione per una situazione governativa così difficile...

Si è votato oggi a Strasburgo il pacchetto UE 2030 che riguarda accordi sulle rinnovabili, efficienza energetica e governance. L’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Dario Tamburrano annuncia: “Con il voto di oggi sulla direttiva rinnovabili e sul regolamento della governance per l’unione dell’energia, il Parlamento europeo fa un importante passo avanti nella direzione di un futuro libero dalle fonti fossili inquinanti. Il nostro obiettivo principale è stato raggiunto: vengono riconosciuti i diritti di chi vuole produrre energia a km zero – dichiara l’europarlamentare,  e aggiunge – Grazie alla battaglia del Movimento 5 Stelle finalmente tutti i cittadini europei potranno associarsi per formare una comunità locale
per l’energia.

“Si potrà – continua Tamburrano – autoprodurre, immagazzinare, autoconsumare, scambiare energia da fonti rinnovabili e vendere quella in eccesso ad un prezzo pari almeno al valore di mercato. Viene sancito il principio base secondo il quale l’autoconsumo non è soggetto ad oneri, che possono essere imposti dallo Stato solo a precise condizioni. Ciò che è accaduto in Italia, Spagna e altrove dimostra che questi diritti non erano affatto scontati. Inoltre, finalmenteviene fatta trasparenza sui sussidi alle fonti fossili inquinanti. Gli Stati membri infatti saranno obbligati a dichiarare tutti i sussidi nazionali all’energia e dovranno fornire un pianosulla graduale eliminazione delle fonti fossili”, conclude Tamburrano.

Le ultime

La moda mette gli animali in prima pagina: dedicate a loro 7 copertine di Vogue

A un anno di distanza dal numero record del gennaio 2020 (realizzato senza scattare fotografie di moda, allo scopo...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.