Decreto micromobilità elettrica: da quest’estate in città con monopattini e hoverboard
D

I più letti

Si sta come d’inverno sugli alberi in città i parrocchetti alieni

Spesso ho parlato delle specie non indigene, note anche come aliene, cioè quei taxa animali o vegetali che si...

Divieto di asporto dopo le 18: 7mila enoteche sopraffatte dalla grande distribuzione

“La chiusura anticipata alle 18,00 discrimina ingiustamente le oltre 7mila enoteche presenti in Italia nei confronti di negozi alimentari...

WIMA2021, la montagna come hub di innovazione: proclamati i vincitori della seconda edizione

Una scarpa riciclabile, che si trasforma in scarpone da sci, una startup che aiuta a ridurre la propria impronta...

Dopo averlo previsto in Legge di Bilancio, il decreto attuativo per avviare la sperimentazione nelle città della micromobilità elettrica è pronto. “Verrà ora condiviso con le altre amministrazioni coinvolte e con gli enti locali e contiamo che sarà definitivamente in vigore in tempo per avviare le sperimentazioni di monopattini elettrici, segway, monowheel e hoverboard nelle città dall’estate 2019”, spiega il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in una nota. “Il Mit ha fatto un attento lavoro sul testo del decreto attuativo, accogliendo anche diverse richieste pervenute dall’Anci. Si auspica, dunque, un rapido iter di condivisione da parte delle altre istituzioni, così da fare tutti insieme un nuovo importante passo in avanti verso una mobilità veramente green che consentirà di offrire nuovi mezzi di trasporto nell’ottica dell’intermodalità a zero emissioni”.

Sarà dunque già da questa estate 2019 che potrà prendere il via la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero potremo ci si potrà muovere sulle strade delle città con monopattini elettrici, segway, monowheel e hoverboard. Nella prima fase, quella appunto della sperimentazione, ci si potrà spostare con questi mezzi totalmente green solo in determinate aree, stabilite dai sindaci. “Ma l’obiettivo finale sarà quello dell’omologazione – si legge sul “blog delle stelle” – grazie al quale la micromobilità elettrica sarà finalmente una realtà e potremo spostarci liberamente con un monopattino, piuttosto che con un hoverboard o un segway, per fare, ad esempio, il tragitto da casa a lavoro. Cosa che, attualmente, non è permessa, non essendo questi mezzi di trasporto previsti dal nostro Codice della Strada”.

 

Le ultime

Era lì da 700 anni, poi è arrivata la fibra ottica: storia della distruzione di un’antica strada all’Elba

I  Rimercojo (o Rimercoi), nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e nel Comune di Marciana, oggi parte del sentiero 180,...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.