La Russa: “Probabilità scudetto Inter ora affidate ad altre papere…”
L

La striscia

Bear Friendly, nascono i prodotti amici dell’orso

(Adnkronos) - Miele, frutta, ortaggi prodotti nella Maiella presto diventeranno ambasciatori della tutela dell’orso marsicano. Al via nella...

Ucraina, grano bloccato e caro energia. Verso la crisi alimentare globale

(Adnkronos) - Con i porti bloccati e l'export dei cereali al palo (che ora non si sa nemmeno...

Giornata mondiale tartarughe, allarme Enpa: “Sono in pericolo”

(Adnkronos) - Il 23 maggio è la Giornata mondiale delle tartarughe e l'Enpa lancia l'allarme: "Sono in pericolo"....

Il Giro d’Italia della Csr a Lecco, focus sulle filiere di prossimità

(Adnkronos) - Più una filiera è corta, più la sostenibilità diventa concreta. Le piccole e medie realtà locali...

Giornata Europea dei Parchi, obiettivo 30% di territorio protetto

(Adnkronos) - Il 24 maggio si celebra la Giornata Europea dei Parchi promossa da Europarc Federation con lo...

(Adnkronos) – “Le probabilità di vincere lo scudetto sono affidate ad altre papere. A papera bisognerebbe che rispondesse un’altra papera. Ma mi sembra che stiano andando tutte in direzione Milan. Una l’ha fatta la Lazio dopo il 90′ e una l’abbiamo fatta noi. Povero Radu. Quando un portiere gioca ogni morte di Papa, le papere capitano, quindi non me la prendo con lui, ma rimane il fatto che la prima mezz’ora dell’Inter ha dimostrato che la squadra c’è, ha giocato meravigliosamente. E’ un peccato ma la speranza è l’ultima a morire”. Lo ha detto Ignazio La Russa vicepresidente del Senato e noto tifoso dell’Inter all’Adnkronos, dopo sconfitta dei nerazzurri per 2-1 a Bologna con una ‘papera’ del portiere Radu e sulla corsa scudetto con il Milan. 

“L’unica cosa è che questo è un campionato che l’Inter meriterebbe di vincere, per gioco e la capacità di rimediare alle mancanze, e non è vero che i turni che mancano sono facili. Si può dire che chi è stato penalizzato dal covid è l’Inter perché se avessimo giocato con il Bologna al momento giusto, non sarebbe stata una partita ogni tre giorni, come sarebbe finita non lo so, ma si è capito che quando noi abbiamo partite troppo avvicinate non reggiamo il ritmo per 90 minuti”, ha aggiunto La Russa.  

“Tante papere dei portieri? C’è questa mania di giocare con i piedi, i portieri una volta giocavano solo con le mani. Secondo me quando Perisic ha passato la palla chissà se si ricordava che il portiere sulla rimessa con le mani non può più prenderla con le mani, come era prima. C’è questa mania degli allenatori di far giocare il portiere soprattutto con i piedi e far partire il gioco da dietro e gli errori dei portieri diventano probabili come qualsiasi centrocampista o difensore. Ieri un liscio lo ha fatto Correa, ma pazienza, se lo fa il portiere è tutta un’altra cosa…Io sono per il rinvio lungo, sempre. Alla fine del campionato i vantaggi del partire da dietro e del lancio lungo si equiparano”, ha concluso il senatore di Fratelli d’Italia. 

FLASH

Le ultime

Balenottere e capodogli in collisione con le navi: “Limiti di velocità per legge”

Per le balenottere e i capodogli nel Mediterraneo nord-occidentale le collisioni con le navi, note come "ship strikes", sono...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.