Ucraina, l’allarme di Kiev: “Raccolto del grano dimezzato”
U

La striscia

(Adnkronos) – “Quest’anno ci aspettiamo un raccolto pari al 50% della resa dell’anno scorso”. A lanciare l’allarme è stato il ministro ucraino dell’Agricoltura, Nikolay Solsky, durante un intervento al Palazzo di Vetro. “A causa della carenza di grano e dell’inflazione, ogni Paese sta già pagando il prezzo dell’aggressione russa contro l’Ucraina”, ha detto il ministro, avvertendo che a causa del conflitto sono “seriamente minacciate” le semine invernali. 

Secondo Solsky, il prezzo del grano a livello globale, attualmente a 430 dollari per tonnellata, salirà fino a 700 dollari. “Siamo disposti a pagare 500, 600 o 700 dollari per tonnellata di grano? Questa situazione è critica per i Paesi dell’Asia e dell’Africa, che importavano grano principalmente dall’Ucraina”, ha sottolineato il ministro, evidenziando i rischi per la sicurezza alimentare. 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.