Prodi: “Lega a Mosca? Gita di piacere”
P

La striscia

(Adnkronos) – “Se i leghisti vanno a Mosca è una gita di piacere. Queste cose solo in Italia…”. Lo dice l’ex presidente del Consiglio Romano Prodi, all’Ambasciata d’Italia a Bruxelles. La Russia “fa una gara a perdita zero, tanto non ci rimette” nulla. “Trovo assolutamente normale che faccia così”, incoraggiando le eventuali missioni di leader politici europei. La verità, aggiunge, è che, a prescindere dalle iniziative individuali, finché non si metteranno d’accordo “americani e cinesi, la guerra in Ucraina non finisce”. E’ alla Cina che bisogna guardare, perché Pechino “cresce di una Russia all’anno”, conclude Prodi. 

FLASH

Le ultime

A Milano arriva il festival dei vini ancestrali

Parliamo dei vini ancestrali e rifermentati in bottiglia (col fondo, sur lie, sui lieviti), che oggi trovano un rinnovato interesse da parte di un...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.