Valanga Marmolada, glaciologo Cnr: “Tragedia è conferma del riscaldamento globale”
V

La striscia

(Adnkronos) – La valanga che si è verificata sulla Marmolada “è la conferma del riscaldamento globale in corso sul pianeta. E’ un monito: da questa tragedia dovremmo almeno imparare la lezione e iniziare a ridurre i gas serra nell’atmosfera. Non c’è discussione nella comunità scientifica perché il 97% di chi studia il clima dice che il riscaldamento è prodotto dall’uomo. I ghiacciai sono una sentinella di questi cambiamenti provocati”. Lo dice all’Andkronos Jacopo Gabrieli, ricercatore presso l’Istituto di Scienze Polari del Cnr, commentando l’incidente avvenuto ieri. 

“I seracchi – continua Gabrieli – sono conformazioni di ghiaccio instabile. Tendono cioè a collassare quando vogliono, di giorno o di notte, ma con il riscaldamento i crolli sono molto più frequenti. Per via dei cambiamenti climatici queste conformazioni si trasformano in vere bombe a orologeria. Si è data enfasi al fatto che ieri ci fossero 10 gradi in vetta, ma il problema vero è che è da due mesi fa caldissimo. Dalla stazione meteorologica a Pian di Fiacconi abbiamo visto che la media delle temperature di giugno è comparabile con la media di agosto degli ultimi 20 anni”.  

FLASH

Le ultime

Quarta ondata di caldo, le previsioni per le prossime ore

In questa seconda parte della settimana si sta facendo strada sull’Italia una massa d’aria rovente associata, come sempre, dall’anticiclone...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.