A Space X di Elon Musk revocati quasi 900 milioni di sussidi
A

La striscia

(Adnkronos) – Revocati a Space X, la società aerospaziale di Elon Musk, 856 milioni di dollari di sussidi garantiti a dicembre, perché secondo l’authority statunitense per le comunicazioni l’infrastruttura satellitare per cui avrebbe dovuto ottenerli, Starlink, “è una tecnologia ancora in via di sviluppo e la società non è riuscita a dimostrare di poter fornire il servizio promesso”. A farlo sapere è la Cnn. 

I fondi destinati all’azienda di Musk rientrano nel pacchetto di sussidi da 9 miliardi di dollari denominato Rural Digital Opportunity Fund e finanziato tramite prelievi regolari dai clienti internet statunitensi, che punta a portare internet veloce nelle zone rurali degli Stati Uniti. Starlink è un network di satelliti tuttora in costruzione per l’accesso a internet satellitare globale a banda larga e bassa latenza. 

FLASH

Le ultime

Energia, Cingolani: “Inverno è coperto, se non ci sono eventi catastrofici”

(Adnkronos) - A livello energetico "abbiamo un inverno coperto, se non ci saranno eventi catastrofici". Lo ha detto...

Forse ti può interessare anche