13.5 C
Los Angeles
mercoledì, Maggio 22, 2024

Peugeot 205 compie 40 anni
P

La striscia

(Adnkronos) – La Peugeot 205 è un’auto che ha fatto la storia dell’automotive. Un progetto che porta la firma di Jean Boillot, membro del consiglio di amministrazione Peugeot alla fine degli anni Settanta, a lui si deve la scelta di concretizzare il lancio di una nuova utilitaria, un’auto confortevole e gradevole in città e campagna, in grado di trasportare una piccola famiglia.  
Peugeot 205 o meglio M24, modello che sostituì la 104 e che aveva il compito di traghettare nuovi clienti verso la Casa del Leone. Prodotta nei quattro stabilimenti di Mulhouse, Poissy, Madrid e Sochaux, fu presentata nel febbraio del 1983, in sette versioni.  Un veicolo che rappresentava una vera e propria svolta per il brand francese, lunga 3,7 metri, era disponibile con motorizzazioni benzina e diesel. Motori quattro cilindri in linea con testata e blocco in lega di alluminio, la versione d’accesso montava un propulsore XV8 da 45 CV per 134 km/h, un gradino successivo si posiziona la XY8 da 60 o 80 CV, unità che equipaggiava la GT a 5 porte e la XS a tre porte.  Novità assoluta all’epoca per un’auto di questa categoria era il cambio automatico, disponibile in alternativa al collaudato cinque marce manuale.  Tra le versioni più esclusive figura la leggendaria 205 Turbo 16 spinta da un motore turbo da 1775 cm3 capace di sprigionare una potenza di 200 CV per 255 Nm di coppia massima, sovralimentata mediante turbocompressore e dotata di intercooler, toccava una velocità massima di 210 km/h. A partire da settembre del 1983, la Peugeot 205 veniva commercializzata anche in una variante diesel, un propulsore da 1.8 litri da 60 CV.  —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Vaccini: da nord a sud, sempre più ‘open day’

(Adnkronos) - I vaccini sono uno strumento fondamentale per salvare vite, combattere il fenomeno dell'antimicrobico-resistenza e prevenire alcuni tumori....

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.