17.8 C
Rome
domenica 28 Maggio 2023
Italiaambiente è partner di Adnkronos

Mercedes rilancia su Vans, sempre più premium, target 50% elettrici entro 2030
M

La striscia

(Adnkronos) – Mercedes Benz rilancia la business unit Vans con una nuova strategia mirata a una crescita redditizia nei segmenti premium dei furgoni privati e commerciali. Tra gli obiettivi principali del percorso illustrato oggi dai vertici del gruppo: l'ulteriore rafforzamento della posizione del marchio nei segmenti di mercato superiori, l'innalzamento dei livelli di ambizione per quanto riguarda la competitività dei costi e dell'industria e la leadership del settore nella tecnologia di trazione elettrica e nell'esperienza digitale.  Mercedes ricorda di avere in pratica creato – grazie anche allo Sprinter – il segmento dei veicoli commerciali leggeri (LCV), che fa da ponte tra auto e camion. Sempre nel settore è stato anche un precursore dei furgoni elettrici con il Vito E Cell del 2010. Con oltre 40.000 eVan già venduti in totale, Mercedes-Benz Vans punta a una forte crescita e a una quota di veicoli elettrici fino al 20% entro il 2026 e oltre il 50% entro il 2030. Nel suo approccio a clienti privati e commerciali, Mercedes-Benz Vans adotterà strategie differenziate per ciascun segmento. Per i furgoni privati, spiega il gruppo, ciò si traduce nell'adattamento della strategia generale del lusso Mercedes-Benz per renderlo parte integrante di tutti i prodotti, servizi, interazioni con i clienti ed esperienze digitali. Per questo motivo, Mercedes-Benz Vans amplierà ulteriormente la gamma di prodotti di fascia alta, ad esempio con la nuova Classe V di prossima uscita. Parallelamente, la divisione sta perseguendo una strategia premium per il segmento dei furgoni commerciali, che rappresenta circa l'80% della quota di vendita della divisione, servendo diversi settori. La divisione ha inoltre annunciato un ampliamento del proprio portafoglio di camper ex fabbrica con una nuova linea di modelli di camper di medie e grandi dimensioni completamente elettrici. Mercedes-Benz Vans ha annunciato inoltre il progressivo passaggio alla vendita diretta per snellire i processi di vendita e ridurre i costi.  Ciò consentirà alla divisione di gestire gli sconti e di eliminare la concorrenza all'interno del marchio per garantire offerte eque ai clienti e ridurre allo stesso tempo i costi di vendita. La divisione mira a vendere oltre il 20% dei suoi veicoli online e ad aumentare la percentuale di vendite dirette in Europa a oltre il 75% entro il 2026 attraverso un'esperienza di vendita omnichannel.  Per migliorare la redditività la divisione intende ridurre i costi fissi soprattutto attraverso la razionalizzazione e la digitalizzazione dei processi, puntando a una riduzione di circa il 20% entro la metà del decennio rispetto al 2019: fra gli interventi anche la riduzione della complessità del portafoglio prodotti, la focalizzazione sull'efficienza dei processi produttivi principali, riducendo le ore di lavoro per veicolo fino al 25% entro il 2025, a partire dal 2019, l'ottimizzazione dei consumi energetici e l'utilizzo della tecnologia digitale. Inoltre, Mercedes Benz Vans punta a rafforzare il proprio vantaggio competitivo potenziando le sinergie con Mercedes Benz AG. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Saudi Space Commission lancia oggi la missione AX-2

(Adnkronos) - Un'occasione epocale: la prima donna astronauta araba, Rayyanah Barnawi, viaggia nello spazio  CAPE CANAVERAL, Fla.,  21 maggio 2023...

Forse ti può interessare anche