19 C
Los Angeles
mercoledì, Febbraio 28, 2024

Milan, Conte nuovo allenatore? Pioli: “Voci mi annoiano”
M

La striscia

(Adnkronos) – Antonio Conte prossimo allenatore del Milan? Le voci di mercato si inseguono e, in attesa di news, l'attuale tecnico rossonero Stefano Pioli deve convivere con una situazione che "non dà fastidio" ma "un po' mi annoia". Il calcio moderno è così. In settimana due miei illustri colleghi hanno annunciato 5 mesi prima il loro addio a panchine prestigiose. Noi siamo concentrati sul presente perché pensiamo ci siano ancora possibilità per rendere la stagione positiva", dice Pioli in conferenza stampa alla vigilia del match con il Frosinone.  "L'obiettivo è cercare di vincere tutte le partite da qui alla fine. Credo molto nei miei giocatori -prosegue Pioli-. In settimana ho avuto la conferma che è un gruppo forte tecnicamente e moralmente. Bennacer? Ci dà intensità, aggressività, qualità. Ha avuto un leggero infortunio in Coppa d'Africa, ha ripreso con noi ieri. Non ha un grande minutaggio ma è a disposizione". Chi tirerà i rigori adesso dopo i due errori col Bologna? "Io ho deciso la gerarchia e domani la comunicherò alla squadra", afferma il tecnico rossonero. Nel calciomercato invernale, "un difensore non è arrivato perché le opportunità che si sono create non rispondevano alle nostre esigenze. Ci serviva un difensore di livello e che fosse subito pronto, non che dovesse imparare la lingua o altro. Pellegrino è andato via perché ha bisogno di giocare e in questo momento con noi avrebbe fatto fatica", aggiunge Pioli.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

La pediatra: “Bimbi poco vaccinati, ricoveri da influenza per complicanze”

(Adnkronos) - "Siamo in una fase in cui si è ridotto il picco epidemico causato dai virus influenzali, che...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.