13.3 C
Los Angeles
martedì, Febbraio 27, 2024

Ex Ilva, procura di Milano apre fascicolo

(Adnkronos) - La procura di Milano ha...

La tassa sulle bevande zuccherate riduce l’obesità nei bimbi, lo studio

(Adnkronos) - La tassazione a livello nazionale...

Padova, donna uccisa a coltellate nel cortile di casa della mamma

(Adnkronos) - Una donna italiana di quarant'anni...

Pediatri: “Aumento casi streptococco, alert fino in primavera”
P

La striscia

(Adnkronos) – "C'è una recrudescenza di casi di streptococco tra i bambini e vediamo anche piccoli pazienti che si ricontagiano nell'arco di pochi mesi. Non ci sono situazioni importanti e il trattamento, se il tampone è positivo, è con l'antibiotico Amoxicillina. Va detto che da un punto di vista epidemiologico siamo di fronte ad un anticipo della diffusione di questo genere di batteri che di solito vediamo nei bambini a ridosso della primavera. E' probabile che l'influenza, quest'anno molto forte, ha facilitato l'attecchimento dello streptococco, come alcuni studi stanno dimostrando. Quindi, questo alert di recrudescenza potrebbe durare anche in primavera". Lo spiega all'Adnkronos Salute Martino Barretta, responsabile Vaccini e immunizzazioni della Federazione italiana medici pediatri (Fimp).  Ma si può pensare ad una prevenzione? "Difficile – risponde Barretta – Si deve stare attenti all'igiene della mani dei bambini ma non ci sono altre armi. Vanno confermati i sintomi con un tampone e poi iniziare la terapia, discorso più complesso se il bimbo è portatore del batterio e allora in quel caso si deve fare un ragionamento diverso".   —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

La tassa sulle bevande zuccherate riduce l’obesità nei bimbi, lo studio

(Adnkronos) - La tassazione a livello nazionale delle bevande gassate e zuccherate "ha un effetto di decelerazione dei crescenti...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.