17.5 C
Los Angeles
sabato, Giugno 22, 2024

Uccide un uomo a coltellate, 41enne arrestato a Bibbiano
U

La striscia

(Adnkronos) – Omicidio ieri notte nelle pertinenze di un condominio del centro di Bibbiano, in provincia di Reggio Emilia. È lì che poco prima delle 23, probabilmente dopo una lite, un uomo italiano avrebbe accoltellato a morte un 61enne di origini albanesi, che si era recato nel condominio dove vive il presunto omicida per andare a trovare la nipote. I carabinieri della stazione di Bibbiano, subito intervenuti, unitamente ai colleghi della sezione operativa della compagnia di Reggio Emilia e del nucleo investigativo del Comando Provinciale di Reggio Emilia, sotto il costante coordinamento della Procura reggiana diretta dal Procuratore Capo Calogero Gaetano Paci, hanno individuato il presunto omicida, identificato in un 41enne abitante a Bibbiano, trovato all’interno del suo appartamento.  Non senza fatica e dopo momenti di forte tensione, è stato portato via incolume dai carabinieri che, giunti in forze, hanno dovuto creare un cordone in quanto vi erano una trentina di persone che cercavano di arrivare a contatto con lui.  Lo stesso, al termine delle formalità di rito e dopo essere stato sentito dal sostituto procuratore di turno della Procura di Reggio Emilia, recatosi sul posto, è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario aggravato e portato al termine delle formalità di rito nel carcere di Reggio Emilia. All’uomo i carabinieri hanno sequestrato un coltello da cucina ritenuto essere stato utilizzato per sferrare i fendenti che poi hanno cagionato la morte del 61enne.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

FLASH

Le ultime

Figli in vacanza, cosa portare? Ecco la valigia a misura di bimbo

(Adnkronos) - Finita la scuola, comincia il 'baby-esodo'. Con i nonni o gli zii mentre i genitori ancora lavorano,...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella tua casella di posta.