The Jackal firmano la campagna di Treedom per la festa della mamma
T

La striscia

Svelati a Bolzano i riti funerari dell’Età del Bronzo

(Adnkronos) - Scoperto a Bolzano un crematorio risalente all’età del Bronzo (1150-950 ca a.C.). Lo hanno individuato gli...

Sneakers, che tesoro!

(Adnkronos) - Fa proseliti anche in Italia la passione sfrenata per un capo d'abbigliamento solo apparentemente casual: le...

Ikea Italia con AzzeroCO2 riqualifica 3.000mq del Gianicolo

(Adnkronos) - Un progetto di riqualificazione ambientale e paesaggistica di un’area del Colle del Gianicolo di Roma con...

Coripet approva bilancio 2021, turnover di 114 mln di euro

(Adnkronos) - Cresce la quota di mercato, così come i ricavi ed i contributi per i maggiori oneri...

Th Resorts, strutture certificate ed energia 100% green

(Adnkronos) - Th Resorts, marchio turistico italiano nato nel 1977, certifica la sostenibilità di tutte le strutture con...

(Adnkronos) – Davanti alla crisi ambientale, meglio cambiare pianeta o cambiare noi stessi? È l’interrogativo al centro della campagna di sensibilizzazione alle tematiche ambientali ‘Grazie, mamma!’, a firma The Jackal (da oggi on line), realizzata per Treedom, la piattaforma con sede a Firenze, che permette di piantare e regalare alberi a distanza e seguire online la loro storia.  

Chiunque potrà scegliere gli alberi speciali selezionati proprio per la Festa della Mamma: dall’Arancio alla Mangrovia, dal Palissandro alla Graviola fino alla Caoba. “In questo periodo complesso – ha spiegato Federico Garcea, fondatore e Ceo di Treedom – abbiamo pensato di far sorridere le persone con una storia ironica ideata proprio da uno dei collettivi artistici più creativi d’Italia, i The Jackal. Un appuntamento d’amore per tante persone che piantano alberi con noi per fare un regalo a coloro che amano: la mamma e l’ambiente”.  

Nel video, Fru, Aurora e Claudia sono finiti su un nuovo pianeta dove tentano di instaurare nuove regole per salvaguardare l’ambiente; ben presto si accorgono che è molto più facile ricadere negli errori di tutti i giorni, gli stessi che portano verso una repentina diminuzione delle risorse naturali disponibili. Non resta che tornare nel ‘vecchio’ mondo e provare a cambiarlo partendo dalle piccole abitudini, dai legami di sempre. 

FLASH

Le ultime

Balenottere e capodogli in collisione con le navi: “Limiti di velocità per legge”

Per le balenottere e i capodogli nel Mediterraneo nord-occidentale le collisioni con le navi, note come "ship strikes", sono...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.