Sutri, il sindaco Sgarbi tiene aperti i musei
S

I più letti

Il vino, il made in Italy e la nuova agricoltura: intervista al Sottosegretario Gianmarco Centinaio

Il registro nazionale dei paesaggi rurali storici conta attualmente 25 tra i più significativi luoghi d’Italia dove nei secoli...

E per domani pomeriggio convoca il Consiglio Comunale con all’ordine del giorno importanti provvedimenti

E’ datato lunedì 2 ottobre il recente comunicato stampa con il quale l’onorevole Vittorio Sgarbi sfida il governo dalla sua poltrona di Sindaco dell’Antica Città di Sutri. E riferendosi all’ultimo Dpcm ha fatto sapere: “Non ci penso proprio a chiudere i musei. Vediamo chi viene a chiuderli”. E così dopo che con la precedente ordinanza aveva lasciati aperti ristoranti, bar e pasticcerie ora: “…i musei della città, Palazzo Doebbing e il Parco regionale dell’Antichissima Città di Sutri – spiega – in ottemperanza alla legge dichiarata “conquista di civiltà” dal ministro Franceschini, in base alla quale la garanzia delle prestazioni in servizi essenziali come sanità e trasporti si estende a musei, monumenti, istituti e luoghi rilevanti del patrimonio culturale, storico e artistico nazionale. Come sono, appunto, i musei di Sutri”. Intanto l’on. prof. Vittorio Sgarbi, Sindaco dell’Antichissima Città di Sutri avvisa la popolazione che per il giorno 05 novembre 2020 alle ore 15.00 è stato convocato il Consiglio Comunale, seduta pubblica sessione straordinaria presso il Salone di Villa Savorelli per discutere su quattro punti di carattere economico-fiscale ed istituzionale. Ma “…i presenti dovranno indossare la mascherina, rispettare la distanza interpersonale ed evitare gli assembramenti secondo quanto previsto dalla normativa per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica COVID attualmente in vigore e dalla Circolare del Ministero dell’Interno – Dip.to affari interni e territoriali – Dir. Centrale per le autonomie, del 27.10.2020.” Salve nuove disposizioni che dovessero essere annunciate nell’occasione del Consiglio.

Le ultime

Il vino, il made in Italy e la nuova agricoltura: intervista al Sottosegretario Gianmarco Centinaio

Il registro nazionale dei paesaggi rurali storici conta attualmente 25 tra i più significativi luoghi d’Italia dove nei secoli...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.