Commissione europea, cinque punti per proteggere le foreste

I più letti

È stato presentato ieri a Bruxelles il nuovo “quadro di azioni” per proteggere e ricostituire le foreste del mondo fondamentali per mantenere la biodiversità e combattere il cambiamento climatico. “Si tratta di un programma “ambizioso” – ha sottolineato il vice-presidente della Commissione europea, Frans Timmermans – una superficie pari a 800 campi da calcio è stata distrutta ogni ora, tra il 1990 e il 2016, per rispondere alla domanda di cibo, biocombustibili, legname e altri beni”. Il programma definito intende “proteggere la cosiddetta foresta primaria” e allo stesso tempo “trovare strade per migliorare e aumentare la sua estensione”, con cinque priorità: ridurre “l’impronta” dei consumi Ue e incoraggiare il consumo di prodotti provenienti da catene di approvvigionamento esenti da deforestazione; lavorare in partenariato con i paesi produttori per ridurre le pressioni sulle foreste e per una cooperazione allo sviluppo dell’Ue “a prova di deforestazione”; rafforzare la cooperazione internazionale; reindirizzare i finanziamenti per sostenere pratiche più sostenibili sull’uso del suolo; supportare la disponibilità, la qualità e l’accesso alle informazioni. “Questo programma – ha aggiunto Timmermans – è in accordo con quanto ha dichiarato al Parlamento europeo la presidente della Commissione Ursula von der Leyen” e serve per “preparare il lavoro dei primi 100 giorni” in vista di quel “green deal” che von der Leyen ha annunciato.


Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario.

Le ultime

Birra artigianale e liquore aromatizzati ai fiori di canapa: lo studio dell’Università di Pisa

Sono il risultato di una ricerca dell’Università di Pisa realizzata con tre realtà del territorio; lo studio...

Morìa di pesci nel Tevere tra Castel Sant’Angelo e Ponte Milvio, chiesto l’intervento per salute pubblica

L'Oipa ha chiesto l'immediato intervento dela istituzioni per accertare le cause e mettere in sicurezza acque e sponde Strage di pesci a Roma. Centinaia di...

Acque in calo per il Lago di Pilato, a rischio il suo piccolo crostaceo endemico: “Non avvicinatevi alle sponde”

Un’analisi dell’ISPRA mette in evidenza gli effetti negativi del sisma sulla permeabilità dello specchio d’acqua simbolo dei Sibillini. Il Parco: attenzione alle uova del...

Riapre il Museo delle Scienze di Trento e punta su giardino, orti e terrazzi outdoor

Il Museo delle Scienze progettato da Renzo Piano e le sue sedi territoriali sono pronte ad accogliere nuovamente i visitatori in occasione...

Specie aliene, sta sparendo la biodiversità delle acque interne: al via il progetto per salvare la trota mediterranea

Pesca illegale, inquinamento, cambiamenti climatici, alterazioni dell’habitat, introduzione di specie aliene, è la dura vita dei pesci delle acque interne italiane. Arriva...

Strategia Nazionale Forestale, arrivate al Mipaaf 286 proposte di emendamenti

E’ terminata ieri la consultazione pubblica indetta dal Mipaaf per raccogliere proposte di miglioramento della bozza di Strategia nazionale forestale, documento...

Forse ti può interessare anche

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24. A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario.

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.