Post Covid: nasce #IoCamminoInItalia, la campagna per ripartire dai cammini italiani
P

I più letti

Giornata della Fauna Selvatica: specie per specie, il report italiano di Legambiente

Grifone, lontra, tritone, trota mediterranea, orso bruno marsicano, ma anche delfino comune e tartaruga Caretta Caretta tra le specie...

Ridotto il contributo ambientale per gli imballaggi in bioplastica

Su proposta di Biorepack, il Consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile, il Consiglio...

L’Espresso Italiano Patrimonio immateriale dell’Umanità: è la richiesta al Ministro Patuanelli del mondo del caffè

Pieno sostegno per la candidatura del Rito del Caffè Espresso Italiano a Patrimonio immateriale dell’Umanità presso l’Unesco. È questa...

Una campagna per dare un contributo concreto alla ripartenza del Paese attirando l’attenzione di italiani e stranieri verso una tipologia di turismo che consente di vivere una vacanza a stretto contatto con la natura: quello dei cammini e dei viaggi in bicicletta.
Nasce con questo intento #IoCamminoInItalia, la rete di imprenditori, comuni e appassionati di escursionismo, che si propone di attirare idee, consigli e pacchetti dei player turistici, come guide locali, tour operator, associazioni, operatori culturali.

“La crisi non può durare in eterno – scrive Alberto Conte, presidente di Movimento Lento, e quando passerà invitiamo tutti a scegliere l’Italia per il loro prossimo viaggio, in particolare le zone particolarmente colpite da questa emergenza, che saranno le prime vittime a livello economico, di questa situazione. Per questo abbiamo creato il gruppo Facebook IoCamminoInItalia, nel quale i turisti potranno trovare informazioni pratiche e proposte”.
Il gruppo è aperto a tutti: ai viandanti che cercano compagni di cammino, alle associazioni e alle guide che organizzano escursioni, agli operatori turistici che programmano vacanze o tour guidati a pagamento. “Il gruppo – aggiunge Conte – è inoltre dichiaratamente aperto agli operatori commerciali che ora sono in grande difficoltà; al loro sostegno va tutta la nostra dedizione, il nostro supporto e il nostro impegno”.

Le ultime

Aree protette dimenticate dal Recovery Plan, Sammuri in Senato: “Si sblocchino almeno i fondi già esistenti, ecco nove proposte”

Federparchi ha illustrato anche al Senato le proposte di modifica al Piano Nazionale per la Resilienza e la Ripresa  (Recovery...

Forse ti può interessare anche

Ricevi il notiziario ogni mattina nella tua casella di posta. La tua biodiversità quotidiana!

Italiaambiente24: un luogo, la sintesi. Dal lunedì al venerdì.

Grazie per esserti iscritto a Italiaambiente24!

A partire dalla prima edizione utile, riceverai il notiziario nella casella di posta che hai indicato.